Mai sentito parlare di Koh Kood? Ne dubito!

Non serve dire che la Thailandia, nonostante stia subendo un calo turistico non indifferente, rimanga la meta più gettonata del Sud-est asiatico.

Paese dal caldo clima invernale, spiagge bianche, un grande hub aeroportuale a Bangkok e un popolo che per anni si è chinato ad un turismo sfrenato.

Un' espansione edilizia incontrollata, una politica mirata a colpire le tasche dei viaggiatori e una qualità di servizi che non si è rinnovata negli anni hanno portato però i turisti a valutare mete alternative quali Vietnam, Cambogia e Myanmar.

La selvaggia e incontaminata Thailandia sembra non esistere più. Gli habitué confermano che negli anni il turismo di massa ha irrimediabilmente piegato e rovinato quello che fino a qualche tempo fa era l' indiscusso gioiello dell' Indocina.

La ormai irriconoscibile Phuket (diventata praticamente colonia sovietica), le super affollate Phi Phi e Koh Lipe, la poco pulita Samui. Poi Krabi, Koh Tao e la tanto precoce Koh Chang hanno tolto tutte le speranze ad un popolo di viaggiatori che ancora crede e spera in un paradiso naturale in questa parte di mondo.

...ma pare, che ci sia un posto, o meglio un' isola, volutamente non pubblicizzata finora e lasciata nel dimenticatoio.
Una vera perla d' oriente,  un asso nella manica calato da questo Paese come il miglior giocatore di poker al mondo saprebbe fare.

Signori e signore ecco a voi Koh Kood.

spiaggia; mare; koh kood;

Koh Kood è un' isola meravigliosa anche per i bambini

L' ISOLA

Situata nel Golfo del Siam, a pochi chilometri dalla Cambogia ma sotto la provincia di Trat, appare l'isola di Kood o meglio Koh Kood (anche conosciuta come Koh Kut).

Un' isoletta grande solo la metà della più vicina me ben più famosa Koh Chang: si estende infatti per meno di  120 Km2 .

All' incirca lunga 20 Km e larga solo 10 nella parte centrale è residenza per poco più di 2000 persone fra le quali, anche stranieri che hanno deciso di fermarsi in pianta stabile per creare nuovi business. Altri hanno optato per Koh Kood come meta per passare buona parte dei mesi invernali per poi rientrare nel proprio Paese all' inizio della stagione delle piogge.

Koh Kood si presenta a forma di ellisse, posta verticalmente nel Golfo della Thailandia. Abitata da Nord a Sud percorrendo però solo la costa occidentale. Infatti il centro dell' isola è caratterizzato da una folta vegetazione selvatica che blocca letteralmente l' accesso alla costa Est: visitabile in barca e che offre le spiagge migliori anche perché sicuramente meno conosciute e frequentate.

L'isola non ha montagnevulcani e presenta una viabilità molto collinare.

scritta; piazza; koh kood;

La scritta che padroneggia nella piazza principle di Koh Kood

COME ARRIVARE

Dimenticatevi di raggiungere Koh Kood via terra ne tantomeno con un volo, o almeno di linea. Esiste una pista per aerei privati sull' isola di Ko Mai Si Lek per lo più utilizzata dai facoltosi clienti del Soneva Kiri resort.

L' unico modo per arrivare a Koh Kood è quello di raggiungere Trat (capoluogo di provincia) e prendere un traghetto o una nave veloce.

Da Bangkok la via più semplice è quella di contattare l' agenzia Boonsiri per il pacchetto da 900 Baht. Comprende il bus da Bangkok a Trat, il traghetto fino all' isola e il servizio shuttle una volta sbarcati a Koh Kood. L' autista vi condurrà esattamente al punto ricevimento del vostro resort o della guesthouse prenotata.

Si impiegano circa 7 ore per muoversi dalla capitale Thailandese fino ad arrivare a Koh Kood divise fra 5 ore di bus e 2 di traghetto con tappa  intermedia sull' isola di Koh Mak.

L' alternativa al Bus è il Minivan. I dettagli della logistica sono gli stessi se non che con il Minivan si risparmiano circa 2 ore.
L' ultima parola però aspetta al disastroso traffico Thailandese.

traghetto; nave; ferryboat;koh kood;

il traghetto veloce che porta a Koh Kood

COME MUOVERSI

Se siete abituati a muovervi per il sud est asiatico in tuk-tuk o più comodamente come passeggeri di una lussuosa Toyota con l' insegna Taxi dimenticatevi tutto questo.

Vi ho già accennato di quanto sia selvaggia e ancora poco attrezzata Koh Kood: l' unico modo che ad oggi vi permette di fare gli esploratori su quest'isola è lo scooter!

Se non siete dei Valentino Rossi delle due ruote e il muovervi con un motorino per queste strade sconosciute vi spaventa, il consiglio è quello di trovare un alloggio nella zona centrale dell' isola "Haad Khlong Chao" per poter essere più indipendenti possibili.

Viste le salite e le discese che si susseguono da nord a sud anche la bicicletta non è proprio il mezzo più adatto per questa vacanza di mare, soprattutto se viaggiate con la prole al seguito. Se diversamente pedalare è la vostra passione quest' isoletta può diventare un buon tracciato.

Esiste un servizio Taxi locale offerto con dei pick-up. Nel posteriore aperto e telonato trovano alloggio due lunghe panche per ospitare fino a 10 persone ma a volte potrete vederne anche di più.

Volete visitare tutte le spiagge anche le più inesplorate? Numerosi sono i punti sulla' isola dove potrete noleggiare una canoa, solitamente bi-posto. Pagaiando nelle piatte acque di Koh Kood apprezzerete la tranquillità dell' isola sentendovi dei veri Indiana Jones per qualche ora.

kayak; barche; spiaggia

Barche e kayak sono i mezzi migliori per godersi Koh Kood

QUANDO ANDARE

L’isola di Ko Kood ha un clima tropicale di tipo monsonico, con temperature che variano da min. 20°C a max. 35°C.
In linea generale si possono distinguere 2 stagioni:

  • Novembre - Aprile: la stagione secca, con precipitazioni ridotte;
  • Maggio - Ottobre: la stagione delle piogge, con 12-15 giorni piovosi al mese e temporali frequenti;

Aprile e Maggio sono i mesi più caldi, con temperature che raggiungono i 35°C.
Statisticamente, Settembre e Ottobre sono i mesi più piovosi dell’anno.

Il periodo quindi migliore per soggiornare a Koh Kood è compreso da fine Novembre ad inizio Aprile.

Se volete evitare i gruppi di turisti e magari trovare qualche offerta migliore il consiglio qui è di evitare il periodo delle vacanze Natalizie, dove migliaia di turisti Europei approdano a Koh Kood.
Infatti già dalla metà del mese di Gennaio in poi le tariffe degli alloggi subiscono una leggera flessione e le offerte aumentano vistosamente.

Un altro periodo che sarebbe meglio evitare se volete pianificare al meglio la vostra vacanza in questo paradiso è il capodanno cinese. Nel 2019 questa festività ha calcato i primi 10 giorni di Febbraio ma l'anno prossimo (2020 N.d.r.) cadrà alla fine del mese di Gennaio.

tramonto; spiaggia; palme; koh kood;

I tramonti di Koh Kood vi resteranno nel cuore

LE SPIAGGE DI KOH KOOD

Le spiagge principali di Ko Kood sono situate lungo la costa occidentale da nord a sud:

 

Secret beach

(coordinate = 11.686502 ,  102.527938)

Viene chiamata "la spiaggia segreta" forse perché la strada che porta a questa stupenda costa non è molto visibile e l' ultimo tratto non percorribile con lo scooter. Conosciuta dai turisti che arrivano in barca ma molto meno da quelli che esplorano l' isola via terra.
Ha una strana forma a "L" dove si scontrano correnti marine che spingono in direzione diverse: potrete vedere acque blu mescolarsi con più calme e verdi acque generando uno scenario unico sull' isola.
Con la bassa marea potrete raggiungere camminando la piccola isoletta che vedrete di fronte a voi conosciuta come Ko Rat.

 

Ao Noi beach

(coordinate = 11.641981 ,  102.5383342)

La spiaggia di Ao Noi si trova a metà dell' isola di Koh Kood sulla costa occidentale. E' caratterizzata da un fondo sabbioso ma durante la bassa marea affiorano grossi massi nella parte finale della spiaggia. Un lungo pontile che termina con un gazebo di paglia è il tratto distintivo di questo posto. L' acqua è spesso calma e la fitta vegetazione dove termina la zona di sabbia offre un buon riparo anche nelle ore più soleggiate del giorno.
Questa spiaggia è vicina alla zona principale dell' isola (Koh Kood district) dove troverete l' ospedale, la stazione di polizia,  il campo da calcio e la banca.

 

Klong Chao beach

(coordinate = 11.634546 ,  102.544774)

Sicuramente questa è la spiaggia più conosciuta di tutta l' isola. Non tanto per la sua bellezza quanto per la sua posizione.
E' facilmente accessibile dalla strada principale, in canoa e anche da alcune speed-boat.
Klong Chao offre anche una discreta area commerciale composta da resorts, negozi, centri diving, ristoranti e l' ufficio informazioni turistiche.
Se cercate un posto dove vedere un magnifico tramonto questa è la spiaggia per voi...ma non sperate di essere soli!

 

Bang Bao beach

(coordinate = 11.61107 ,  102.535924)

A detta di molti questa è la spiaggia più bella di tutta l' isola. Acqua cristallina e sempre calma grazie alla forma del suo piccolo golfo infatti anche chiamata Bang Bao Bay.
Foltissima vegetazione tutta attorno e una vasta tipologia di resorts fra i più economici a quelli più lussuosi. Spiaggia perfetta anche per avere un Pad Thai vista mare. In quest'isola troverete punti perfetti per la vostra tintarella: infatti alcune zone sono scoperte dalla protezione delle alte palme che vedrete a delimitare la zona.

 

Ao Klong Hin beach

(coordinate = 11.595752 ,  102.549751)

Spiaggia paradisiaca dai colori surreali ma non sempre caratterizzata da acqua calmissima. Chiamata anche "la spiaggia dei russi" per l' apprezzamento dei turisti sovietici ai i resorts limitrofi. E' una lunga spiaggia famosa per le numerose altalene installate alle palme: posto preferito per gli Instagrammer che vengono in vacanza a Koh Kood.
Da questa riva potrete vedere la spiaggia del Neverland Resort, conosciuta dai locali come Ao Jark.

 

Ao Phrao beach

(coordinate = 11.592071 ,  102.568868)

Spiaggia lunga, silenziosa e solitamente poco trafficata. Non facile da raggiungere direttamente con lo scooter questa spiaggia è per lo più utilizzata dai clienti dei resorts della zona. Se avete in programma di osservare il tramonto da questa spiaggia assicuratevi di avere con voi una lampada (o almeno quella del cellulare) da utilizzare sulla via del ritorno.

 

 

spiaggia; acqua; mare; koh kood;

La meravigliosa spiaggia di Bang Bao

COSA FARE

Scontato dire che l' attività principale praticata sull' isola sia il dolce far niente: luogo ideale scelto da chi cerca il meritato riposo.

Per godervi a pieno la bellezza di questa natura selvaggia senza perdervi il piacere del mare e della tintarella l 'escursione in canoa però è un must che non può mancare fra i turisti di Koh Kood.

Per i più coraggiosi e amanti dell' acqua invece, se una nuotata in mare non è abbastanza, controllate le numerose le proposte dei diving centers dell' isola. Il più famoso fra tutti il Koh Kood divers dove Magalie e Jessie sapranno proporvi l' immersione più adatta a voi.

Non volete perdere la forma fisica raggiunta dopo mesi di sacrifici in palestra? Nessun problema! A Koh Kood c'è anche una piccola palestra attrezzata con macchine cardio e qualche macchina multistazione : entrata 20 Baht (al cambio attuale circa 0,50 €!).

Vicino alla palestra trovate anche un campo da calcio con erba sintetica dove quotidianamente, nel tardo pomeriggio, un gruppo di locali si ritrova per partitelle amatoriali: presentatevi li e saranno lieti di accogliervi in squadra.

Per quanto riguarda la vita notturna diciamo che Koh Kood non assomiglia proprio a Bangkok. Non aspettatevi Club, Go-go bar né tantomeno i famosi 7-Eleven per gli spuntini di mezzanotte (ebbene si...a Koh Kood non ci sono nemmeno gli onnipresenti supermercati americani).

Organizzatevi quindi per una giornata intera di mare e sole e poi tutti a letto presto dopo una bella cena!

gym; palestra; koh kood;

La palestra di Koh Kood situata dopo il campo da calcio.

DOVE ALLOGGIARE

Molteplici le sistemazioni che offre l' isola di Koh Kood.

Dagli ostelli a 8€ per un letto in dormitorio fino ai 2000€ al giorno per una villa suite nel lussuoso Soneva Kiri, resort molto gettonato fra attori e calciatori di fama internazionale.

Molte le guest house e home stay che offrono camere a partire dai 30€ al giorno.

Troverete anche la possibilità di piantare la vostra tenda in aeree apposite anche se non esiste un vero e proprio campeggio. Solitamente sono giardini destinati a questo uso.

Cercate un posto tranquillo, pulito, magari con un po' di verde attorno, e magari dove lasciare liberi i vostri figli? Date un' occhiata al Koh Kood Garden Resort e al Sangtong Resort: in una zona di pura pace e tranquillità alloggerete in meravigliosi bungalows dotati di ogni comfort.
Questi piccoli appartamenti infatti sono dotati di aria condizionata, balconi e bagni all' occidentale con acqua calda.

soneva; cena; koh kood

Al Soneva Kiri si può cenare sospesi a metri d'altezza

DOVE MANGIARE

Koh Kood offre molti ristoranti locali a prezzi modici dove non mancheranno di certo il famosissimo Pad Thai e la zuppa green curry.

Fra questi vi consiglio il Relax House restaurant per la sua atmosfera famigliare e i prezzi veramente ottimi . Qui la prenotazione è obbligatoria perché i posti a sedere sono pochi.

Un altro locale da non perdere, soprattutto a pranzo, è il Noochy seafood. Situato nel villaggio dei pescatori nella zona sud dell' isola, offre una vasta selezione di pesce di mare cucinato in versione Thai.

Per le colazioni il View Point Cafe sarà fra i vostri favoriti se amate gustarvi il primo pasto del giorno vista mare.
Il Mermaid fashion & Cafe di Ruben è invece il punto di ritrovo per quelli che amano le colazioni salutari a base di frutta fresca, cereali e yogurt. Questo bar ha anche una zona espositiva per abiti e accessori alla moda.

Se siete stanchi di cibo Thai e volete provare del cibo veramente ottimo non avrete alternative al Heaven Sense situato in zona Bang Bao. Piatti italiani e pizze come mai avete mangiato prima d'ora vi aspettano nel locale di Ivan e Vanni.
Specialità della casa sono le tagliatelle alla bolognese, spaghetti alla carbonara e un tiramisù che non riuscirete a dimenticare.

Ancora un drink e poi tutti a letto? Passate al Bartist dove un locale easy e cocktails economici sono il mix perfetto per fare tardi nella tranquillità di Koh Kood.

pizze; ristorante; koh kood

Le deliziose pizze del Heaven Sense nella zona sud di Koh Kood

CONCLUSIONI

Lo scorrere lento di Koh Kood, la sua pace, il mare piatto e un caldo sole tailandese saranno gli elementi per le prossime vacanze da programmare.

Un' isola per ritrovare la serenità e la calma di vivere ormai persa nella frenesia dei nostri giorni lavorativi.

Se dopo tutto questo non sono riuscito a convincervi non vi resta che andare di persona e vedere con i vostri occhi.
Sono certo che vi innamorerete facilmente di questo posto e anche voi, come tutti quelli che l'hanno già visitata, prometterete di tornarci presto.

Alla fine Koh Kood è uno di quesi posti che o si ama o si ama.

Forza quindi, prenotate il volo e iniziate a scegliere costumi e creme solari che Koh Kood vi aspetta.

Buona vacanza 

cascate; laguna; divertimento;

Le chiamano cascate ma assomiglia più a una laguna

Spread the love

Lascia un commento